lunedì 19 febbraio 2007

Wi-fi: non grazie ,se non da chi di dovere !

Abbiamo ricevuto decine di offerte commerciali di operatori noti e meno noti che desiderano attivare reti wireless nei nostri comuni.

Li ringraziamo delle proposte e li invitiamo a non spedircene di ulteriori.

I paesi di piano attendono risposte concrete dalla Regione Piemonte e da Telecom, i paesi di collina e montagna attendono risposte dalla Regione Piemonte.

Come per gli altri comuni

1 commento:

Scorpio26 ha detto...

Salve
da poco il mio comune sarà coperto con wireless. La società che eroga questo servizio è la Sic1 Srl, un’azienda totalmente pubblica costituita l’ottobre del 2005 dal Comune di Chiaravalle (AN).
Ad oggi, sono attivi 12 progetti, 48 comuni sono già soci ed altri 18 stanno deliberando, 57 aziende nazionali ed internazionali coinvolte, università, centri di ricerca, province e regioni, e richieste di replica in tutto il territorio nazionale.
C'è anche un progetto in provincia di Verona che coinvolge 4 comuni: Lavagno, Zevio, Soave.
Il mio parere è che prima di scartare a priori la wireless conviene dare un'occhiata a realtà funzionanti in Italia che offrono valide alternative all'ADSL via cavo. (http://www.sic1.it/it)